Stefano Ricci: …mi regalo un vino……e divento uno stilista-vigneron!

Il vino incontra l’alta moda:

la bottiglia di vino della Tenuta Sette Ponti griffata Stefano Ricci

Grande successo per la bottiglia disegnata da Stefano Ricci in onore dei 40 anni della sua Maison presentata alla galleria degli Uffizi a Firenze.

Scoprite gli altri incontri tra vino e moda al link:

http://www.vinofoodmoda.it/category/vino-e-moda/

potrete trovare:

Il primo vestito realizzato con il vino

L’utilissima borsa porta bottiglia

e molto altro…

Per essere sempre aggiornati sulle novità del mondo del vino visitate il nostro portale:

www.vinievino.com

E diteci la vostra opinione nel nostro forum al link:

http://forum.vinievino.com/

Vestito Di-vino: vino da indossare!

Cibo e design si fondono: nasce il primo vestito fatto con il vino!

I ricercatori della Western Australia University, infatti, hanno realizzato il primo abito “Micro’be’” prodotto con un processo di fermentazione simile a quello usato per produrre bevande alcoliche.

Un vestito non certo prêt-à-porter ma di sicuro impatto scenico!!

 

Per conoscere le nuove frontire del vino tenervi aggiornati visitate

www.vinievino.com

La cantina fa sfilare la moda…Tenuta Torre Zecchei

20.30, sabato 16 giugno, Tenuta Torre Zecchei:

L’eleganza della moda incontra la freschezza e la genuinità del Prosecco Superiore di Valdobbadene DOCG.

Vino e moda sono un’accopiata irresistibile 🙂

Bravo abbigliamento, Le spose di Rosanna, Rebellato Calzature, Miotto Angelo, Piazza Marconi, Bianconiglio…molti negozi della marca Trevigiana allestiranno il meglio delle collezioni in accopiata perfetta al vino di Torre Zecchei.

Scopri maggiori informazioni sulla cantina al link:

http://cantine.vinievino.com/tenuta-torre-zecchei-2348.html

Brunello di Montalcino, la nuova star da portare in America scelta del “Sex Symbol” Richard Gere.


Richard Gere e il sua nuova star il “Pretty Brunello” Toscano

a machio “Bedford Post”


L’attore ha scelto la Tenuta San Filippo, piccola ma prestigiosa realtà del territorio di Montalcino, per una sua linea esclusiva del celebre rosso toscano, che porterà il marchio di “Bedford Post”, lo splendido Relais Châteaux di proprietà dell’“Ufficiale e gentiluomo” nello Stato di New York.

Che “Pretty Brunello”?

Il Brunello voluto da Richard Gere è “Le Lucére”, raffinato cru, annata 2007 che, dalla Tenuta San Filippo, arriverà in Usa come “private label”, ossia marchio privato, del “Bedford Post”.

E l’etichetta?

Esclusiva sarà anche l’etichetta limited edition disegnata da Cecilia Zerauschek che riproduce il raffinato blasone dell’antica tenuta trasformata in “rifugio di lusso” dall’attore americano, unendo idealmente le terre magiche della Westchester County e le esclusive colline senesi all’insegna dell’eccellenza internazionale.


“È un’operazione che valorizza il marchio Brunello di Montalcino e più in generale tutto il territorio montalcinese. La scelta di
Richard Gere è sicuramente una conferma di come l’immagine e la diffusione del Brunello negli USA siano molto elevati”, dice Roberto Giannelli, patron della Tenuta San Filippo, fiero del nuovo traguardo raggiunto.

Scopri maggiori informazioni sul Brunello di Montalcino e gli altri vini rossi toscani al link

http://vini.vinievino.com/vino-rosso-3.html?extsrc_3=Toscana&extsrc_4=&extsrc_5=&p=3

Trofeo Salvarola Terme: si concorre per l’eleganza con il Lambrusco

 

Il Cortile di Villa Cialdini ospiterà le quattroruote partecipanti al Concours d’Elegance.

Splendide auto d’epoca accolte a Castelvetro ospiti della famiglia Chiarli.

E tutti potranno scoprire dove i modernissimi spazi produttivi dove nascono i vini Cleto Chiarli e degustare le liogie dell’enologia emiliana:

-Vecchia Modena Premium, pluripremiato Lambrusco di Sorbara Doc,

Vigneto Enrico, Grasparossa in purezza, e

– tre spumanti Modén, Rosè e Pruno Nero Extra Dry.