Campionato mondiale motociclismo: il wine corner di Enoteca Italiana

MIPAAF E L’ENTE VINI INSIEME AL CAMPIONATO DEL MONDO DI MOTOCICLISMO A BARCELLONA

Enoteca Italiana sarà presente, su incarico del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, al Campionato del Mondo di Motociclismo durante la tappa spagnola di Montmelò (Barcellona).

Dal 31 maggio fino al 3 giugno, all’interno del motorhome della Lodaracing, presso il Villaggio Box

sarà possibile degustare le migliori eccellenze enologiche italiane.

Più di 40 le aziende produttrici, con circa 80 etichette in degustazione, saranno le protagoniste del “The Wine Corner” uno spazio dedicato all’eccellenza abbinata ai prodotti a marchio Dop e Igp.

Durante le varie giornate non mancheranno momenti di degustazione e di informazione, sempre all’insegna della giovialità e della conoscenza, dell’uso corretto e moderato di uno dei prodotti più conosciuti e apprezzati che, come molte ricerche scientifiche dimostrano, è un prodotto che fa bene anche a chi pratica sport, sia a livello amatoriale che professionistico.

Oltre 40 le aziende rappresentate da tutta Italia:

Ampeleia
Antica Cantina Leonardi
Agricola Podere Forte
Azienda Vinicola Mocavero
Az. Agricola Santa Giustina
Battaglio
Bellenda
Borgo Scopeto-Caparzo
Calvini Luigi
Carvinea
Cantina Santadi
Casa Vinicola Dreolino
Cataneo Adorno Giustiniani
Col d’Orcia
Colli Vicentini S.C.A.
Distilleria G. Bertagnolli
Distilleria Bottega
Fattoria Acquaviva
Fattoria Sorbaiano
Fattoria Licia
Fattoria Pagnana
Fattoria Mantellassi
Fattoria dei Barbi
Fattorie I Greco
Felsina
Gli Assolati
Il Colombaio di Cencio
Le Chiantigiane
La Collina dei Ciliegi
La Pizzuta del Principe
Marchesato degli Aleramici
Marisa Cuomo
Tenuta La Tenaglia
Tenuta di Lilliano
Terra Bianca
Travaglini Giancarlo
Villa Canestrari Soc. Agr.
Villa Poggio Salvi
Zaccagnini

Cerca maggiori infromazioni sulle aziende nel nostro database a questo link:

http://cantine.vinievino.com/cantine.html

La nuova linea Giò…..la moda giovane

A VINITALY LA NUOVA LINEA GIO` DI CANTINA PONTE: GIOVANE, ALLEGRA, LEGGERA.

 

Giò come gioiosa, giovane, giocosa. Una grafica spiritosa e moderna nella sua essenzialità, un lettering nuovo ed informale, un claim – “Nunc est bibendum”, celebre verso tratto dalle Odi di Orazio – che incoraggia all’esultanza, al momento allegro e piacevole della festa: così si presenta la nuova linea di vini della Cantina Ponte, prima azienda vitivinicola trevigiana e punto di riferimento per la Doc Prosecco.

 

I vini Giò sono cinque, tre bianchi e due rossi, tutti grande espressione del territorio veneto: Pinot Grigio, Chardonnay, Verduzzo, Merlot, Cabernet. Sono vini d’annata, non impegnativi ma di grande qualità, adatti ad essere consumati in molteplici occasioni. La loro versatilità e piacevolezza li rende particolarmente adatti al momento dell’aperitivo, a contesti informali e ad un pubblico giovane che ama divertirsi senza per questo rinunciare a un buon bicchiere di qualità.

 

Attrarre e conquistare anche il pubblico più giovane e avvicinarlo ai varietali classici della migliore vocazione della terra veneta è uno degli obiettivi che ci siamo posti quando abbiamo iniziato a lavorare su questi nuovi prodotti.” – afferma l’enologo dell’azienda, Damiano Canali. “In virtù del nostro fortissimo legame con il territorio riteniamo fondamentale spenderci su tutti i fronti nella valorizzazione dei vitigni tipici della nostra tradizione, e questo significa anche sforzarsi di renderli sempre più interessanti e appetibili ai nuovi consumatori.”

I vini della linea Giò saranno presto distribuiti, come tutti gli altri prodotti Viticoltori Ponte, dalla capillare forza vendita aziendale e proposti al canale enoteche, ristoranti e winebar sia del territorio veneto che di tutta Italia. A Vinitaly sarà possibile assaggiarli in anteprima allo stand di Cantina Ponte (Padiglione 4, Stand D5). Vi aspettiamo!

 

La Cantina Ponte, fondata nel 1948 con sede a Ponte di Piave in provincia di Treviso, è oggi una della realtà più dinamiche e importanti del Veneto. Rappresenta 1.200 soci, 1.900 ettari di vigneto, che si estendono dal Nord di Venezia fino alla zona pedemontana della provincia di Treviso e circa 10 milioni di bottiglie prodotte. Cantina Ponte garantisce per tutti i suoi vini – dai fermi ai frizzanti, dagli spumanti ai biologici – un elevato standard qualitativo certificato e testimoniato dai numerosi riconoscimenti ricevuti e con le sue 5 enoteche dirette, situate nella sede centrale di Ponte di Piave, a Villorba, Vedelago, Eraclea e Caposile, rappresenta un importante e sicuro punto di riferimento per tutti gli abitanti del territorio.