Prosecco Santa Margherita: sessant’anni e non li dimostra…

Sono iniziate le celebrazioni per il 60° anniversario del Prosecco Santa Margherita con una grande festa lunedì 26 marzo a Palazzo della Ragione – Verona.

Oltre 700 ospiti, vip, amici e clienti hanno festeggiato insieme ai vertici di Santa Margherita Gruppo Vinicolo con un aperitivo a tema anni ‘50.

Fantastiche scenografie, musiche evocative e il Prosecco 52 sono stati protagonisti di uno tra gli eventi di maggior successo di Vinitaly 2012.

Protagonista dell’anniversario è il Prosecco Superiore “52”, frutto di una ricercata ed elegante selezione di uve, massima espressione del percorso enologico di Santa Margherita: una bollicina fresca e giovane, dal colore giallo paglierino brillante che all’olfatto ricorda gli aromi floreali del pesco e dell’acacia, nobilitato da una spuma soffice e persistente e da un perlage raffinato che ne veicola l’intensità aromatica.

Il nome “52” richiama la prima esperienza di spumantizzazione, avvenuta per l’appunto nel 1952, molto prima dell’istituzione della denominazione d’origine.

Il successo del Prosecco per Santa Margherita va ben oltre i confini nazionali e trova grande riscontro anche negli USA, dove l’Azienda è entrata sul mercato con il Prosecco Superiore già da diversi anni, in linea con il posizionamento che la contraddistingue, coerentemente con il suo percorso storico in questa denominazione.

 

Con un importante investimento, alla fine del 2009, Santa Margherita Gruppo Vinicolo ha ampliato il proprio “mosaico enologico” che già comprende alcuni dei principali distretti vitivinicoli italiani, con l’acquisizione di una tenuta di 12 ettari (di cui 8 piantati a glera) a Refrontolo, in provincia di Treviso, nella fascia pedemontana tra Conegliano e Valdobbiadene, cuore delle terre del Prosecco di Conegliano-Valdobbiadene D.O.C.G.

 

Gli eventi per i festeggiamenti del 60° anniversario del Prosecco Santa Margherita si protrarranno anche nel 2013, quando oltre a presentare la sessantesima vendemmia, prenderà forma il progetto di valorizzazione della tenuta di Refrontolo, che ha consolidato la presenza e l’impegno di Santa Margherita nel territorio storico della denominazione più prestigiosa del Prosecco, quella del Conegliano Valdobbiadene.

 

dal CS Santa Margherita