Campionato mondiale motociclismo: il wine corner di Enoteca Italiana

MIPAAF E L’ENTE VINI INSIEME AL CAMPIONATO DEL MONDO DI MOTOCICLISMO A BARCELLONA

Enoteca Italiana sarà presente, su incarico del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, al Campionato del Mondo di Motociclismo durante la tappa spagnola di Montmelò (Barcellona).

Dal 31 maggio fino al 3 giugno, all’interno del motorhome della Lodaracing, presso il Villaggio Box

sarà possibile degustare le migliori eccellenze enologiche italiane.

Più di 40 le aziende produttrici, con circa 80 etichette in degustazione, saranno le protagoniste del “The Wine Corner” uno spazio dedicato all’eccellenza abbinata ai prodotti a marchio Dop e Igp.

Durante le varie giornate non mancheranno momenti di degustazione e di informazione, sempre all’insegna della giovialità e della conoscenza, dell’uso corretto e moderato di uno dei prodotti più conosciuti e apprezzati che, come molte ricerche scientifiche dimostrano, è un prodotto che fa bene anche a chi pratica sport, sia a livello amatoriale che professionistico.

Oltre 40 le aziende rappresentate da tutta Italia:

Ampeleia
Antica Cantina Leonardi
Agricola Podere Forte
Azienda Vinicola Mocavero
Az. Agricola Santa Giustina
Battaglio
Bellenda
Borgo Scopeto-Caparzo
Calvini Luigi
Carvinea
Cantina Santadi
Casa Vinicola Dreolino
Cataneo Adorno Giustiniani
Col d’Orcia
Colli Vicentini S.C.A.
Distilleria G. Bertagnolli
Distilleria Bottega
Fattoria Acquaviva
Fattoria Sorbaiano
Fattoria Licia
Fattoria Pagnana
Fattoria Mantellassi
Fattoria dei Barbi
Fattorie I Greco
Felsina
Gli Assolati
Il Colombaio di Cencio
Le Chiantigiane
La Collina dei Ciliegi
La Pizzuta del Principe
Marchesato degli Aleramici
Marisa Cuomo
Tenuta La Tenaglia
Tenuta di Lilliano
Terra Bianca
Travaglini Giancarlo
Villa Canestrari Soc. Agr.
Villa Poggio Salvi
Zaccagnini

Cerca maggiori infromazioni sulle aziende nel nostro database a questo link:

http://cantine.vinievino.com/cantine.html

Querceto di Castellina: vino e…cucina nipponica


LE SPECIALITA’ DELLA CUCINA NIPPONICA INCONTRANO I VINI DI QUERCETO DI CASTELLINA PER UN

“APERITIVO VISTA VIGNA” FUORI DAGLI SCHEMI

Siete stanchi del solito aperitivo, sorseggiato nel solito locale, accompagnato dalle solite cose da stuzzicare? Avete voglia di trascorrere una serata fuori dagli schemi, immersi nel paesaggio mozzafiato e nella pace della campagna chiantigiana?

E allora non potete mancare venerdì 1 giugno, dalle 18.30 alle 22.30 all’azienda vinicola ed agriturismo Quercieto di Castellina al primo degli immancabili appuntamenti, che continueranno per tutto giugno e luglio, di “Aperitivo vista vigna”.

 

Ma chi hai mai degustato un buon Chianti con yakimeshi ? Sapete cos’è yakimeshi? Ebbene che lo sappiate o non lo sappiate una cosa è certa: che la si continui a gustare o che la si scopra per la prima volta, la cucina giapponese stupisce sempre e ancor più se la si accompagna ad un buon vino del Querceto di Castellina.

Chi crede nell’inconciliabilità delle origini della cucina nipponica e del Chianti dovrà ricredersi: verrà infatti coinvolto in un mix culturale unico ed indimenticabile.

Della cucina giapponese si assaporeranno infatti, oltre al famosissimo ed immancabile Sushi, il Korokke , le polpette di patate, le okonomiyaki, frittelle salate e, ovviamente, lo yakimeshi ovvero riso saltato con kimuchi e moltissime altre prelibatezze.

Il tutto allietato dal sottofondo musicale che accompagnerà tutta la serata.

Il costo è di 10 € per la prima consumazione e di 4 € dalla seconda.

Per altri interessanti eventi che coniugano Vino e cibo clicca qui.

Hai proposte di abbinamento vino e cibo da proporci?

Fallo nel nostro forum a questo link.

Vino e Tango: l’ unione esplosiva alla Cantina Vecchia Pieve

Tango? vino? passioni?

Perche questa foto? Lo scoprirete alla fine dell’articolo….;-)


Quando, tango e vino si ritrovano nello stesso lungo né nasce un mix esplosivo mai uguale a se stesso unica forza la “passione“.

Grandi vini rossi: dall’aroma virile ma dal sapore setoso

 Tango: musica elegante e voluttosa che nasce dalla fusione della musica africana, della polka, della habanera, della milonga, del flamenco, della mazurka e del kondobe.

Perchè questa foto così regolare e inanimata?

Il 2 giugno quest’edificio accoglierà enoappasionati e tangeros trasformandosi 

in una imperdibile milonga….

Dove si vivrà la fusione vino-tango

L’ apputamento è “DEGUSTAZIONE A RITMO DI TANGO” presso la Cantina Pieve Vecchia, scopri maggiori informazioni al link http://www.vinievino.com/evento/degustazione-a-ritmo-di-tango-296.html?catid=3

Il corso per scoprire il Vino in cucina…ottimo ingrediente per cucinare!

“DALLA PENTOLA AL CALICE”:

l’ innovativo Corso sul Vino in Cucina

In occasione della Milano Food Week (clicca qui per saperne di più sull’evento) in programma dal 19 al 27 maggio, AutoctonO ha presentato un Corso dal tema molto interessante ma poco affrontato: il vino in cucina.

 

Si parla infatti del vino come ingrediente in cucina e delle regole di abbinamento al cibo.

Ad ospitare la serata sarà La Cucinoteca, una giovane e dinamica Scuola di cucina situata in Via Muratori 32, ad un passo da Porta Romana

Che tema tutto da esplorare!

Per maggiori informazioni: www.cucinoteca.it

Cantine Aperte Toscana? Ti meriti il Passaporto :-)

 

L’innovativa proposta del Movimento del Turismo del vino Toscana?

Sei Straniero? Toscano? Italiano? Padano?….a te Enoturista consegno…

…il Passaporto del Turista del Vino!

 

Chi, domenica 27 maggio, parteciperà a Cantine Aperte in Toscana potrà ricevere un cadeau unico il suo Passaporto: che accompagnerà chiunque vorrà averlo nell’indimenticabile viaggio tra le meraviglie delle aziende vitivinicole toscane.

 

Il Passaporto del Turismo del Vino è una vero e proprio documento in cui i turisti ricevono un francobollo o un timbro per ogni cantina visitata.

 

Tantissimi i vantaggi: visite e degustazioni di prodotti in tutte le aziende partecipanti in occasione di Cantine Aperte ed agli altri eventi del Movimento Turismo del Vino, sconti e omaggi validi per tutto l’anno 2012.


Come fare ad averlo?

Basterà presentarsi in una delle aziende che partecipano a Cantine Aperte oppure recarsi in qualsiasi attività commerciale che partecipa all’evento o rivolgersi all’Infopoit del Movimento del Tursmo del Vino Toscana a Siena.

 

 

 Per maggiori informazioni su Cantine aperte visita questo link http://www.vinievino.com/eventi.php?day=20120527

 

Per avere maggiori informazioni su convenzioni, suggerimenti e reclami sul passaporto visita : www.mtvtoscana.eu